COMUNE FI, NOTA SU AGIBILITÀ FRANCHI

COMUNE FI, NOTA SU AGIBILITÀ FRANCHI

928VISUALIZZAZIONI

Il Comune di Firenze ha chiarito la propria posizione sull'agibilità dello Stadio Artemio Franchi, dal momento che stavano circolando dei dubbi a seguito di un atto di ottobre che parla di "agibilità per 1.000 persone". Questo il testo della nota diramata dal Comune: "Come risulta dagli atti ufficiali del Comune che stanno circolando, l'agibilità dello stadio Franchi è attualmente limitata a 1000 spettatori perché è questa la quota che era stata prevista dalle norme nazionali per le misure anti-Covid. Non è superiore a mille perché non c'era motivo di richiedere alla Commissione di Vigilanza un numero maggiore di spettatori. Quanto alla questione del rinnovo decennale del certificato statico dello Stadio A. Franchi, esso è stato limitato alla tribuna coperta, dove era previsto l'afflusso del pubblico. Non appena sarà superata l'emergenza sanitaria della pandemia e le norme nazionali consentiranno la riapertura degli stadi, il certificato statico sarà esteso all'intera struttura e sarà richiesta l'agibilità sulla base della documentazione disponibile al momento, rafforzata peraltro dai lavori straordinari che proprio oggi sono stati avviati e che vengono effettuati anche approfittando della chiusura al pubblico dell'impianto".