CHIESA: “IO CORRETTO CON COMMISSO. OFFESE...”

CHIESA: “IO CORRETTO CON COMMISSO. OFFESE...”

361VISUALIZZAZIONI

Federico Chiesa, si presenta come nuovo giocatore della Juventus. Queste le sue dichiarazioni: "Avrei voluto fare questa conferenza venti giorni fa ma poi per varie circostanze non è mai stato fatto. Ci tengo a ringraziare la Fiorentina, la città di Firenze. Voglio ringraziare i Della Valle, Commisso ed i tifosi viola che mi hanno supportato nel bene e nel male. La Fiorentina in questi 14 anni mi ha fatto crescere in modo importante. Grazie alla Juventus per lo sforzo economico fatto, sono contento di scendere in campo per questa società prestigiosa. Ho saputo negli ultimi giorni di mercato dell'interesse bianconero. Devo ringraziare la Juventus davvero perché ha chiuso la trattativa in pochi giorni. Ora penso solo al futuro". 

Come ha preso gli insulti ricevuti da alcuni tifosi viola? "Non voglio fare nessuna polemica. Le offese ricevute da mio fratello sono state fatte da persone che usano i social per invidia, per offendere, ma non credo che siano né tifosi della Fiorentina né di nessun'altra squadra".

La Juve ha fatto un grande investimento su di lei. "Sicuramente c'è un po' di responsabilità ma io penso a giocare. Devo ancora imparare quello che ci chiede il mister bene, ma sono contento di essere qua".

Ha parlato con il presidente Rocco Commisso? "Mi sono comportato sempre in modo corretto verso il presidente e verso la Fiorentina, chiudo il discorso qui".

Cosa le ha detto la sua famiglia negli ultimi giorni? "La mia famiglia è a Firenze. Mio padre mi ha solo detto di godermi questa avventura".