MiniBanner

Lutto1-copia.jpg

È stata una bella Fiorentina quella vista ieri pomeriggio contro i rivali di sempre, una prestazione fatta di corsa, pressing, cattiveria agonistica, personalità, occasioni... cuore. Se la Juventus è apparsa sottotono, molto merito va alla Viola. La vittoria sarebbe stata meritata, è mancato soltanto il gol. Davvero un peccato!

Tutta la squadra è stata più che positiva, alcuni si sono distinti: Ribery, commovente per classe, voglia e abnegazione; da applausi Castrovilli, autentico astro nascente del calcio italiano; e bravo anche Montella per la scelta (non scontata) di cambiare modulo e adottare il 3-5-2.

Adesso è doveroso ripartire da qui, dal primo punto stagionale contro la miglior squadra della Serie A, dall’ottima prestazione e dalla sensazione che con testa, cuore e unità ci possiamo davvero divertire. Il calendario è ancora in salita, ma se la Fiorentina sarà quella vista ieri sarebbe un errore temere gli avversari. Non sarà facile per nessuno passare da Firenze. E poi, ci sono gare che gli altri non vinceranno mai... come dimostra la coreografia di Curva Fiesole e Maratona. Bellezza e appartenenza. Bravi tutti!

 

Articolo di Giacomo Cialdi

 

 


L'Opinione del Tifoso

L'Intervista al Tifoso

Il Punto di Giacomo Cialdi

Le Esclusive di Alé Fiorentina

Le News dai Viola Club

Le Glorie Viola

Gli aneddoti del Notaio

Informazioni Utili