MiniBanner

Lutto1-copia.jpg

La Fiorentina vola sulle ali dell'entusiasmo dopo la bella vittoria di San Siro contro il Milan e si coccola Franck Ribery, campionissimo che ha sorpreso tutti per umiltà e capacità di calarsi nella realtà viola. Alé Fiorentina ha contattato Silvano, grande tifoso gigliato, per analizzare tutti i temi del mondo viola.

 

Silvano, quanto hai goduto per la vittoria a San Siro?

«E' stata una Fiorentina fantastica, entusiasmante. Belli, bravi tutti. Compreso Montella. E' stata davvero una grande goduria strapazzare il Milan in casa loro, una gioia che noi tifosi meritavamo».

 

I voti sono alti per tutti, con la stella di Ribery più brillante che mai

«Ribery è una goduria nella goduria. E' un calciatore meraviglioso, almeno tre spanne sopra gli altri. Lo conoscevamo già, ma ci sta sorprendendo: mai visto un 36enne che ha vinto tutto venire in una piccola realtà e avere quella grinta. Franck, sei un fenomeno!».

 

Anche Chiesa è tornato sui livelli dello scorso anno...

«Sì, sapevo sarebbe stato solo questione di tempo. Il ragazzo ha sofferto una estate turbolenta e aveva bisogno di qualche partita per ritrovare la brillantezza. Adesso abbiamo un Chiesa al top, che sommato a Ribery può farci davvero sognare».

 

Cosa sogna oggi il tifoso Silvano?

«Sogno la conferma. Troppe volte a Firenze ci siamo galvanizzati per belle vittorie e poi ci siamo scontrati contro il fatto che la squadra toppava l'appuntamento successivo, quello della conferma. Oggi sogno che la Fiorentina confermi quanto di buono ha fatto vedere fino a qui, che confermi la crescita che è sotto gli occhi di tutti. Contro l'Udinese è un appuntamento importante, una sorta di esame: vietato sbagliare. Viola, non ci deludere proprio adesso!».


L'Opinione del Tifoso

L'Intervista al Tifoso

Il Punto di Giacomo Cialdi

Le Esclusive di Alé Fiorentina

Le News dai Viola Club

Le Glorie Viola

Gli aneddoti del Notaio

Informazioni Utili