MiniBanner

Lutto1-copia.jpg

E' stata la più brutta Fiorentina della stagione, quella vista ieri sera alla "Sardegna Arena" contro il Cagliari. Un crollo difficilmente pronosticabile, con i rossoblu che nel secondo tempo hanno surclassato gli uomini di Pioli in quanto a cattiveria agonistica e voglia di vincere la partita. Perché le motivazioni, a certi livelli, fanno le differenze, e la squadra vista ieri è sembrata francamente a corto di motivazioni: approccio alla gara blando, errori di concentrazione, atteggiamento rinunciatario fin dall'inizio. E non possono bastare le assenze di Veretout, Edimilson e Lafont a giustificare quanto visto. Non sappiamo se le parole di Stefano Pioli circa il suo futuro abbiano contribuito in negativo, ma pensare ad una semplice coincidenza è difficile. Adesso, il campionato è veramente chiuso. Se per qualcuno restavano ancora vive alcune possibilità di riacciuffare il piazzamento europeo, dopo ieri sera ogni speranza è persa. Ci aspettano due mesi di amichevoli, in cui sarà necessario riflettere bene sugli errori commessi (dalla proprietà a scendere) e su ciò che s'intende fare di questa squadra: riflettere sul futuro di alcuni giocatori, sull'allenatore, sul Direttore generale Corvino e sull'idea che la proprietà ha di futuro. Perché è inammissibile che un club come la Fiorentina chiuda il campionato il 15 marzo e resti fuori dall'Europa per il terzo anno consecutivo senza che nessuno paghi il conto di una stagione che - al netto della gara di Bergamo in Coppa Italia - è estremamente fallimentare. C'è ancora da giocare la Coppa Italia, è vero, ma servirà un'altra Fiorentina, un altro atteggiamento e ben altre motivazioni per fare l'impresa contro l'Atalanta. Quel che è certo è che la maglia viola merita ben altre prestazioni rispetto a quella vista ieri sera a Cagliari, indipendentemente dalla posizione di classifica.

 

Articolo di Giacomo Cialdi


L'Opinione del Tifoso

L'Intervista al Tifoso

Il Punto di Giacomo Cialdi

Le Esclusive di Alé Fiorentina

Le News dai Viola Club

Le Glorie Viola

Gli aneddoti del Notaio

  • Pan per focaccia 11-04-2019 13:22:39

    Il 12 aprile 1970 era in programma la terz’ultima giornata del Campionato 1969-1970. La Fiorentina stava...

    Leggi tutto...

Informazioni Utili